Che cos’è la Vigoressia?

Graziella Pisano Psicologa

di Graziella Pisano

Si stima che circa il 10% dei frequentatori delle palestre sia affetto da questo disturbo. Una persona vigoressica incentra la propria attenzione e direziona tutte le proprie energie verso il raggiungimento di un corpo scultoreo. Questo accade in quanto è spinto da una distorta percezione del proprio corpo, che non riconosce mai come abbastanza muscoloso, e che causa un senso di insoddisfazione perenne per il proprio aspetto fisico;  solitamente segue un piano alimentare rigido e sbilanciato in direzione dell’assenza di grassi e di un eccesso di proteine e considera l’esercizio fisico prioritario rispetto alle altre aree di vita, quali il lavoro o la vita sociale,  rischiando, in questo modo, un pericoloso isolamento. Per una persona vigoressica la stima di sé dipende  esclusivamente dalla forma fisica, celando un profondo senso di inadeguatezza.L’estremo perfezionismo spinge il vigoressico a perseguire l’ideale corporeo prefissato, qualsiasi altra forma corporea èconsiderata non sufficiente, questa idea lo espone facilmente a fallimenti che vanno ad alimentare il senso di incapacità, minando un’autostima già profondamente  fragile.

Bibliografia essenziale:

De Pascalis P. “Vigoressia. Quando il fitness diventa ossessione”. Il Pensiero Scientifico Editore. 2013.
Garano C. Dettori M. Barucca M. “Ortoressia e vigoressia: due nuove forme di fanatismo?”. Cognitivismo Clinico (2016) 13, 1.