Come si cura la depressione?

di Graziella Pisano

La depressione è caratterizzata da un importante abbassamento del tono dell’umore e dalla perdita d’ interesse rispetto ad attività e relazioni; inoltre possono verificarsi modificazioni del peso e irregolarità nel sonno, astenia, difficoltà di concentrazione, pensieri autosvalutanti e anche pensieri di morte. La depressione si manifesta con uno schema specifico caratterizzato da tre elementi. 

Il primo elemento fa rifermento ad una visione di sé come inadeguato e criticabile. 

Il secondo elemento si riferisce al modo di considerare il mondo circostante come portatore di danni e sconfitte. 

Il pessimismo caratterizza il terzo elemento, ossia una visione del futuro permeata dall’idea che esso sarà caratterizzato da una sofferenza immodificabile ed infinita. 

In terapia è fondamentale spiegare al paziente i sintomi e fornire tutte le informazioni necessarie per conoscere approfonditamente il disturbo. Tramite le tecniche comportamentali, si modifica lo stile comunicativo al fine di migliorare il piano relazionale e si favoriscono le attività pratiche che possano avere ricadute positive sul livello di autostima. Attraverso gli interventi cognitivi si riducono anche le distorsioni cognitive e gli schemi di pensiero disadattivi. Questi interventi favoriscono un nuovo adattamento alla vita quotidiana.

Bibliografia essenziale:

Poerio V, Merenda M T. La psicoterapia cognitivo comportamentale nella pratica clinica.(2008) Firera e Liuzzo Publishing.